foto per sito 2

Medico Chirurgo Oculista

Iscritto all’ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Roma con posizione 52991.

Laureato in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma nel 2002, ha conseguito presso la medesima Università la specializzazione in Oftalmologia nel 2006, sotto la direzione del Prof. Emilio Balestrazzi.
Durante e dopo la specializzazione ha svolto uno stage in Uveiti presso l’Università di Aberdeen con il Prof. John.V. Forrester e uno in chirurgia della cataratta a Nagpur, in India.
Nel 2007 è stato medico oculista a contratto a contratto presso la clinica Columbus di Roma.
Nel 2008 è stato per 12 mesi  fellow di chirurgia vitreo-retinica presso l’Università di Amsterdam in Olanda, come Alcon International Fellow. Durante questa esperienza ha eseguito centinaia di interventi sul segmento posteriore dell’occhio, occupandosi anche di retinopatia del prematuro.
Dal luglio 2009 all’aprile 2010 ha lavorato presso l’Ospedale di Città della Pieve, nel servizio di chirurgia oftalmica, diretto dal Prof.Santoni.
Da aprile 2010 a Marzo 2011 è stato consultant di chirurgia della cataratta e vitreo-retinica presso la Oogziekenhuis  Zonnestraal di Amsterdam, sotto la direzione del  Dott. Marco Mura, e successivamente ha lavorato presso l’ospedale universitario di Maastrich e l’ospedale de l’Aia come chirurgo retinico e della cataratta.

Dal settembre 2015 è responsabile della chirurgia vitreo-retinica presso l´ospedale universitario di Bruxelles, in Belgio.
Autore di diverse pubblicazioni e presentazioni sia a livello nazionale che internazionale si occupa principalmente di retina, sia medica sia chirurgica, e chirurgia della cataratta.
Ha svolto come primo operatore piu’ di 3500 interventi di cataratta e circa 1500  interventi sul segmento posteriore (distacco di retina, pucker, foro maculare, retinopatia diabetica) oltre a centinaia iniezioni intravitreali.

Il  1 Aprile 2016 ha operato in diretta, di fronte 150 colleghi presenti al congresso Retinitaly 2016, due casi di retinopatia diabetica proliferante.