La diagnosi precoce delle malattie oculari rappresenta il modo migliore per mantenere sana la vista durante tutto l’arco della vita.

Dall’età di 65 anni, una persona su tre presenta una qualche forma di affezione oculare. La maggior parte di queste non si accorge subito di avere un problema, poiché non sempre ci sono sintomi premonitori.

Nella maggior parte dei casi fortunatamente la cecità e la diminuzione grave della vista sono prevenibili ed evitabili.

Il nostro scopo è fornire informazioni riguardo alle malattie oculari per accrescerne la consapevolezza tra le persone.

Alcune informazioni sulle malattie oculari

Il Glaucoma è una delle principali cause di cecità nei paesi occidentali, e la più importante tra le persone afro-americane. La metà delle persone affette da glaucoma tuttavia non lo sa poiché spesso le fasi iniziali della malattia sono asintomatiche.

Anche il diabete è una malattia molto comune ma un terzo delle persone affette non è a conoscenza di esserlo. Persone con diabete hanno un rischio 25 volte maggiore di diventare cieche rispetto a persone non diabetiche. Grazie alla diagnosi della retinopatia diabetica attraverso esami periodici del fondo oculare previa dilatazione pupillare e al tempestivo trattamento, le persone con diabete possono salvaguardare la propria vista.

La degenerazione maculare legata all’età è la causa principale di perdita visiva fra persone oltre i 65 anni di età. Nuovi farmaci ora disponibili possono ridurre l’impatto di questa malattia sulla salute visiva.