Il Glaucoma è una malattia del nervo ottico, causata da una pressione intraoculare troppo alta.

Il Glaucoma è una delle principali cause di cecità. Tuttavia la perdita visiva può essere prevenuta con un trattamento precoce.

I colliri antl-glaucoma servono per abbassare la pressione dell’occhio. Queste medicine riducono la pressione in due modi:

  1. Diminuiscono la quantità di fluido che si forma nell’occhio.
  2. Aumentano la quantità di fluido che esce dall’occhio.

Il fluido oculare è chiamato umore acqueo. Esso è situato all’interno della cavità oculare, e non è da confondersi con le lacrime.

Perché i colliri anti-glaucoma siano realmente efficaci, devono essere usati giornalmente, secondo le prescrizioni del medico oculista.

 

Leggi gli approfondimenti, e se non trovi le risposte che cercavi rivolgiti direttamente al Dott.Bamonte inviando un quesito online con l’apposito modulo, oppure prendi un appuntamento.

Per Approfondire

I farmaci contro il glaucoma possono prevenire la perdita visiva ad esso collegata. Ciò nonostante è frequente dover tollerare un certo grado di effetti collaterali. Medicine diverse, gocce diverse, effetti collaterali diversi. Se durante la cura con questi farmaci si dovesse presentare un certo effetto avverso, è importante informarne subito l’oculista. È inoltre fondamentale comunicare anche agli dottori quando e come si è in terapia per il glaucoma.

Beta-Bloccanti

Possono causare:

  • Problemi respiratori in persone affette da asma, enfisema o latri problemi polmonari;
  • Battito cardiaco lento o irregolare;
  • Depressione;
  • Diminuzione delle capacità sessuali (impotenza).

Alpha Agonisti

Possono causare::

  • Occhio rosso o pelle rossa intorno all’occhio;
  • Bocca secca;
  • Fatica.

Inibitori dell’Anidrasi Carbonica

Possono causare:

  • Irritazione o rossore oculare;
  • Rash cutaneo (specialmente nelle persone con allergie ai sulfamidici);
  • Alterazioni del gusto;
  • Dispepsia o nausea,
  • Fatica.

Prostaglandine o Prostamidi

Possono causare:

  • Irritazione o rossore oculare;
  • Cambio del colore occhi;
  • Aumento dello spessore e numero delle ciglia;
  • Artralgie o sindrome simil influenzale.

Miotici

Possono causare:

  • Visione offuscata;
  • Mal di testa;
  • Distacco di retina.

Molti nuovi tipi di medicine si rendono ogni anno disponibili.

Tutti i farmaci in generale possono causare reazioni idiosincrasiche, allergie, irritazione e altri effetti colaterali come quelli sopracitati.

Molte persone iniziano la terapia ma non vedendo dei benefici immediati la sospendono senza consultare il medico.

Questo è il tipico comportamento sbagliato.

La terapia contro il glaucoma serve a prevenire il peggioramento visivo. Non puo’ migliorare la vista o ridurre sintomi quali la pesantezza oculare il dolore o quant’altro molto spesso è erroneamente considerato glaucoma.

Mettere le gocce “ogni tanto”, è altrettanto sbagliato che non metterle proprio. Anzi è forse più dannoso poiché la pressione oculare, cosi facendo, fluttuerà in alto e in basso rendendo il nervo ottico più fragile. Per l’occhio è, infatti, meglio sopportare una pressione oculare sopra la norma che essere sottoposto a un regime di alti e bassi.

Inoltre, non serve a nulla mettere le gocce poco prima della visita di controllo dall’oculista, per “far contento il medico”. Anzi, la pressione sembrerà bassa e il medico non potrà accorgersi del fatto che il paziente non mette i colliri come prescritto.

E’ infine fondamentale leggere attentamente i foglietti illustrativi di ciascun farmaco e conoscerne bene il nome commerciale in modo da poter informare anche gli altri medici che ci tengono in cura.

Alcuni colliri sono delle sospensioni, vanno cioè agitati prima dell’uso. Altrimenti è come se si mettesse solo acqua.