pseudostrabismus
  • Che cosa è: lo pseudo strabismo si riferisce a una condizione in cui gli occhi sembrano puntare in direzioni differenti, ma in realtà sono allineati.
  • Che cosa bisogna fare: tutti i bambini dovrebbero essere visitati dall’oculista precocemente. Quando ci si reca dal pediatra, assicurarsi che gli controlli gli occhi.
  • Perche è importante: una visita oculistica è l’unico modo per vedere se un bambino ha un problema visivo.

Per Approfondire

Gli occhi di un neonato possono deviare in dentro o in fuori di tanto in tanto, ma questi piccoli difetti dell’allineamento sono perfettamente normali nei primi mesi di vita. Quando un bambino inizia a mettere a fuoco gli oggetti, dopo circa 2 o 3 mesi, gli occhi dovrebbero stare dritti sempre.

Esotropia si riferisce a una deviazione verso l’interno dei globi oculari. Nella pseudo esotropia, gli occhi sembrano deviati all’interno, ma in realtà sono normali. Questa comune condizione dell’infanzia è spesso dovuta alla particolare struttura facciale dei bambini.

Il ponte nasale ampio e la piccola piega cutanea sul lato nasale dell’occhio contribuiscono a quest’aspetto coprendo il “bianco” dell’occhio.

Ciò è più evidente quando il bambino guarda lateralmente a destra o a sinistra. Con la maturazione della struttura facciale, lo pseudo strabismo migliorerà fino a scomparire del tutto.

Exotropia è il nome della deviazione dei globi oculari all’infuori. Nella pseudo exotropia, gli occhi sembrano divergere l’uno dall’altro, ma sono in realtà allineati. Nonostante sia meno frequente rispetto la pseudo esotropia anche questa condizione è di solito legata all’anatomia della faccia. Bambini con occhi molto distanziati tra di loro, possono, infatti, sembrare strabici.

Lo pseudostrabismo è comune fra gli infanti e non reca danno alla visione.
Si può eseguire un’auto test a casa, per differenziare uno strabismo da uno pseudo strabismo. Bisogna semplicemente puntare una fonte luminosa verso gli occhi del bambino e osservare come la superficie oculare rifletta la luce.

Se i due occhi sono correttamente allineati, la luce sarà riflessa dal centro di entrambe le pupille, o al massimo lievemente sul lato nasale, ugualmente in entrambi gli occhi.

Se ci trova di fronte a un vero strabismo, con un disallineamento degli assi visivi, la luce sarà riflessa da porzioni differenti nei due occhi.

E’ importante portare precocemente il bambino dall’oculista se si sospetta uno strabismo.

E’ comune fra i genitori preoccuparsi per lo stato della vista dei propri figli, specialmente quando si nota una deviazione dei globi oculari, vera o presunta. Lo strabismo deve effettivamente essere una causa di preoccupazione, poiché se non adeguatamente trattato può esitare in uno scarso sviluppo della vista in un occhio.

Quando gli occhi sono deviati, il bambino o la bambina userà solo un occhio per volta per non vedere doppio. L’occhio deviato e non utilizzato, non svilupperà una vista normale, e diventerà “pigro” o ambliope.

Per evitare che questo accada bisogna forzare il piccolo paziente a utilizzare entrambi gli occhi, coprendo o bendando l’occhio normale.